Scuola di Economia e Statistica

""
Presentazione

La laurea magistrale in Economia e Finanza (ECOFIN) appartiene alla classe LM-16 delle lauree magistrali in Finanza e ha una durata di due anni, corrispondenti a 120 cfu; è gestita dal Dipartimento di Statistica e Metodi Quantitativi (DISMEQ).
ECOFIN nasce nel 2011 come trasformazione della precedente laurea quadriennale in Economia e Finanza; ha in media oltre un centinaio di iscritti all’anno, di cui circa la metà proviene da una laurea triennale in Bicocca; a oggi (febbraio 2021) si sono laureati 733 studenti.
ECOFIN è rivolta principalmente agli studenti interessati ad approfondire le tematiche relative ai mercati e agli intermediari finanziari con un approccio multidisciplinare, articolato in insegnamenti di tipo matematico, statistico, informatico, economico, economico-aziendale, bancario, giuridico, storico e linguistico, con una prevalenza della dimensione quantitativa.
Gli esiti professionali dei nostri laureati sono piuttosto soddisfacenti: secondo la XXII indagine AlmaLaurea sulla condizione occupazionale dei laureati nel 2018 osservati a un anno dalla laurea, risulta occupato l’84,6% dei laureati con retribuzione media mensile netta di 1527 Euro.
Il percorso è impegnativo: nelle parole dei nostri ex studenti – guardate alcuni loro video messaggi nella pagina di ECOFIN del sito DISMEQ - “occorre all’incirca studiare il doppio di quanto non si facesse nella triennale”. Per ciò che riguarda le modalità di accesso leggete più sotto, senza perdere di vista i requisiti fondamentali per auto-selezionarvi: forte interesse per la finanza, disponibilità a molte ore settimanali di studio, fluenza e sicurezza nelle materie quantitative di base (matematica, statistica, informatica).  

Il coordinatore
Prof. Fabio Bellini

Iscrizioni

Le preiscrizioni a ECOFIN per l’a.a. 21-22 si apriranno intorno alla metà di aprile; la data esatta sarà pubblicata non appena disponibile; le istruzioni saranno pubblicate nella pagina di ECOFIN nel sito UNIMIB

Insegnamenti

I corsi del primo anno (65 cfu) sono:

  • Portfolio Theory (6 cfu, Chiara Pederzoli)
  • Derivatives (6 cfu, Fabio Bellini)
  • Inference (6 cfu, Manuela Cazzaro)
  • Credit Risk (5 cfu, Lucio De Capitani)
  • Informatica (6 cfu, Alessandro Avellone)
  • Econometrics (8 cfu, tbd)
  • Dynamic Asset Pricing (6 cfu, Andrea Colciago)
  • Economia dei Contratti Finanziari (6 cfu, Piergiovanna Natale)
  • Corporate Finance (8 cfu, Emanuele Rossi)

a cui si aggiunge un corso a scelta tra:

  • Strategie di investimento (cfu 8, Gianfranco Forte)
  • Bank management (cfu 8, Arturo Patarnello)

Al secondo anno gli insegnamenti obbligatori sono:

  • Diritto dei Mercati Finanziari (6 cfu, Francesca Mattassoglio)
  • Cultura storica, giuridica e linguistica (9 cfu, docenti vari)
  • Ulteriori conoscenze linguistiche per la finanza (3 cfu, docenti vari)
  • Abilità informatiche – Bitcoin and Blockchain Technologies (3 cfu, Ferdinando Ametrano)

a cui si aggiungono 24 cfu che possono essere scelti dallo studente con alcuni vincoli precisati dal Regolamento Didattico tra i seguenti insegnamenti:

  • Advanced Derivatives (8 cfu, Edit Rroji, Ferdinando Ametrano)
  • Financial Risk Theory (8 cfu, Emanuela Rosazza Gianin, Lucio De Capitani)
  • Metodi Quantitativi per le Assicurazioni (8 cfu, Valeria Bignozzi, Francesca Greselin)
  • Rischi Assicurativi (8 cfu, Anna Fiori, Laura Romanello)
  • International Financial Markets (8 cfu, Silvia Marchesi)
  • Economia e Finanza dei Mercati Globali (8 cfu, Alice Albonico)
  • Investment Banking (8 cfu, Paola Lanzoni)

oppure tra alcune attività seminariali.

I syllabus dettagliati di tutti gli insegnamenti sono consultabili nelle pagine elearning di ECOFIN, che sono lo strumento che ciascun docente usa per interagire con la classe durante lo svolgimento delle lezioni.

Modalità di accesso

L’ammissione a ECOFIN è condizionata alla verifica della preparazione iniziale dello studente, che deve essere molto buona in quanto il livello dei corsi è molto avanzato. Gli studenti sono divisi in tre gruppi:

A) Studenti laureati che abbiano una laurea triennale nelle classi L-17 o L-28 o L-18 o L-33, che abbiano acquisito almeno 6 cfu di Inglese e 3 cfu di Informatica, e che abbiano un voto di laurea almeno pari a 110 centodecimi.

B) Studenti laureati o laureandi nelle classi L-17 o L-28 o L-18 o L-33, che abbiano acquisito almeno 6 cfu di Inglese e che abbiano una media almeno pari a 26 (se non ancora laureati) oppure un voto di laurea almeno pari a 105 (se già laureati).

C) Studenti che non rientrano nei gruppi A) o B).

Gli studenti del gruppo A) sono ammessi di diritto al corso di studio. Gli studenti del gruppo B) dovranno sostenere un colloquio. Gli studenti del gruppo C) dovranno sostenere un test, composto da domande a scelta multipla, seguito da un colloquio. I laureandi possono preiscriversi sotto la condizione che conseguano il titolo entro il 23/12/2021. 

Le selezioni si svolgeranno in due tornate, una a giugno (giovedì 17 giugno test, venerdì 18 giugno colloqui) e una a settembre (giovedì 9 settembre test, venerdì 10 settembre colloqui). Ricordiamo che chi non fosse ammesso alla tornata di giugno non potrà ripresentarsi a quella di settembre.

Per un dettagliato syllabus sulla preparazione del test e del colloquio di ammissione, consultate la pagina di ECOFIN nel sito DISMEQ.

Sbocchi occupazionali

I laureati ECOFIN hanno avuto e hanno in generale un buon successo in un mercato del lavoro in rapida evoluzione e trasformazione.
I principali settori e attività sono i seguenti:

  • Asset Management
  • Risk Management
  • Consulenza
  • Assicurazioni e Attuariato
  • Trading
  • Energy and Commodities
  • Fintech
  • Data Provider e Analytics
  • Editoria e Media
  • Dottorato di Ricerca e carriera accademica

Per una dettagliata fotografia degli esiti occupazionali dei laureati tra il luglio 2017 e il marzo 2019 rinviamo alla pagina di ECOFIN nel sito DISMEQ. Potete anche dare un’occhiata al gruppo Linkedin Bicocca ECOFIN Alumni. 

Punti di forza

Stiamo lavorando a una convenzione con Birkbeck, University of London, che consentirà agli studenti di conseguire al secondo anno anche il prestigioso e innovativo master in Quantitative Risk Management with Machine Learning, pagando una fee ridotta rispetto agli studenti inglesi, proporzionale ai crediti effettivamente sostenuti. 

A partire dal settembre 2020, in Bicocca abbiamo aperto un Bloomberg Lab, cioè un’aula dedicata dove gli studenti hanno a disposizione 12 terminali Bloomberg, che sono utilizzabili sia a livello personale che per gli insegnamenti di carattere finanziario. A seguito della emergenza sanitaria, i terminali sono ora anche utilizzabili in remoto, collegandosi da casa.

A partire dal 2018, abbiamo stipulato una convenzione con l’Associazione Italiana per l’Analisi Finanziaria (AIAF) che consente ai laureati ECOFIN di essere ammessi come Soci Ordinari AIAF a condizioni agevolate e soprattutto di poter accedere direttamente al sostenimento della sezione “Final” dell’esame per il conseguimento del diploma internazionale Certified International Investment Agent (CIIA). Il testo completo della convenzione è disponibile alla pagina di ECOFIN nel sito DISMEQ.

A seguito di una serie di incontri con il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Attuari, abbiamo modificato i programmi di alcuni insegnamenti in modo da meglio orientarli verso la preparazione dell’esame di stato di Attuario, già superato negli anni da una quindicina circa di laureati ECOFIN. La registrazione di un webinar sulla evoluzione della professione attuariale con Giampaolo Crenca e Laura Romanello è disponibile sulla pagina di ECOFIN nel sito DISMEQ.

In generale, lavoriamo costantemente per mantenere la nostra didattica sempre aggiornata; per fare un esempio, da quest’anno abbiamo inserito un corso su Bitcoin and Blockchain Technologies tenuto da Ferdinando Ametrano, fondatore presso la Bicocca del Digital Gold Institute; con lo stesso spirito organizziamo regolarmente cicli di attività seminariali su temi di attualità tenuti da professionisti del mondo finanziario.  

 

GLT Merit Awards

Al fine di incentivare la partecipazione femminile alla laurea magistrale ECOFIN, abbiamo stipulato una convenzione con Global Thinking Foundation, meritoria fondazione nata nel 2016 per iniziativa di Claudia Segre, che si occupa di supportare l’istruzione di qualità, l’uguaglianza di genere, il lavoro dignitoso e la crescita economica, attraverso molteplici attività tra cui borse di studio e premi a studenti meritevoli e meno abbienti, corsi di alfabetizzazione finanziaria dedicati alle donne, progetti volti all’inclusione sociale ed economico-finanziaria di tutti i cittadini, e molto altro. 
Global Thinking Foundation ha offerto due borse di studio di importo pari a 5000 Euro, per studentesse iscritte per la prima volta nell’a.a. 20-21 a ECOFIN. I colloqui si sono tenuti il 23 novembre e sono risultate vincitrici le studentesse Angela CARBONE e Arianna PIERDOMENICO. 

Costi e finanziamenti

Tutte le informazioni sulle tasse di iscrizione sono reperibili nella relativa pagina sul sito di Ateneo. La Bicocca è molto attenta alla sostenibilità economica delle sue proposte; a titolo di esempio, nel 20-21 ha innalzato la no-tax area fino a un ISEE di 23000 Euro. Sono inoltre presenti numerose borse di studio e riduzioni per merito e reddito, per le quali rimandiamo alla pagina linkata sopra.

A partire dal 21-22, sono inoltre attive alcune convenzioni con grandi gruppi bancari a condizioni molto agevolate per la erogazione di prestiti per finanziare i costi dello studio universitario. Leggete attentamente i dettagli su questa pagina