Scuola di Economia e Statistica

Giovedì, 14 ottobre 2021
Le candidature devono essere presentate entro il 18 novembre, ore 16

La Banca d’Italia ha pubblicato un bando di concorso per 7 borse di studio destinate a brillanti neolaureati intenzionati a perfezionare gli studi all’estero, presso Università di eccellenza nel panorama internazionale:

  • 3 borse di studio “Bonaldo Stringher” destinate al perfezionamento degli studi all’estero nel campo dell’economia politica e della politica economica;
  • 2 borse di studio “Giorgio Mortara” destinate al perfezionamento degli studi all’estero sulle metodologie matematiche, statistiche ed econometriche, principalmente finalizzate all’analisi delle istituzioni, dei mercati e degli strumenti finanziari e della loro regolamentazione;
  • 2 borse di studio “Donato Menichella” destinate al perfezionamento degli studi all’estero sulle interrelazioni tra crescita economica e ordinamento giuridico nonché sugli impatti della regolamentazione sulle attività economiche

Il bando è rivolto a chi ha conseguito una laurea magistrale/specialistica presso una università italiana dopo il 17/11/2019, con punteggio non inferiore a 110/110 e con una tesi dai contenuti originali e/o innovativi su argomenti in linea con quelli previsti dal bando. Le borse comportano l’obbligo della frequenza per l’anno accademico 2022/2023 di un corso universitario di perfezionamento di durata non inferiore a 9 mesi, a scelta del candidato. Per l’anno accademico di frequenza verrà erogato (al lordo dell’imposizione fiscale) l’importo di 27.000 €, suddiviso in quattro rate, comprensivo delle spese di viaggio e di assicurazione contro le malattie. Le tasse universitarie e quelle eventuali di soggiorno, opportunamente documentate, restano a carico della Banca d’Italia.​ Il corso prescelto dovrà essere in linea con gli studi svolti e coerente con il campo tematico della tipologia di borsa per la quale si concorre.

Le candidature devono essere presentate entro le ore 16:00 del 18 novembre 2021 (ora italiana), utilizzando esclusivamente l’applicazione disponibile sul sito internet della Banca d’Italia.