Scuola di Economia e Statistica

FAQ Studenti Outgoing
Chi è il mio Coordinatore Erasmus?
Mi piacerebbe seguire dei corsi di lingua straniera per migliorare la mia preparazione in vista della partenza: l’Università Bicocca organizza dei corsi?

Attenzione! il requisito linguistico per partecipare alle selezioni passa da Inglese B1 a Inglese B2 a partire dalle mobilità che verranno effettuale nell’a.a. 2020/2021, come da bando in fase di pubblicazione (dic. 2019).

L’Ufficio Lingue di Ateneo segreteria.lingue@unimib.it mette a disposizione dei corsi online Rosetta Stone. Inoltre potrai usufruire dei corsi online offerti dalla Commissione Europea sulla piattaforma “Online Linguistic Support” (OLS). Vedi tutte le opportunità al seguente link:

L’Ateneo presso il quale vorrei svolgere il periodo Erasmus richiede una certificazione di lingua straniera: entro quando devo essere in possesso della certificazione?

Devi possedere la certificazione alla partenza. Attenzione! Qualsiasi certificato di conoscenza linguistica ha una validità di tre anni. Per maggiori informazioni consulta il Bando alla voce Requisiti Linguistici.

Sono un triennalista al primo anno e intendo cambiare corso di laurea. Posso candidarmi per le destinazioni del corso che vorrei frequentare il prossimo anno?

Trattandosi di una laurea triennale non è possibile candidarsi per un CdL a cui non si è iscritti; quindi se hai la certezza di cambiare dovrai candidarti al prossimo bando Erasmus quando sarai già immatricolato al nuovo CdL. Eccezione a questa regola si ha solo per chi è al terzo anno di una triennale e sa già che si immatricolerà a una laurea magistrale in Bicocca: in quel caso può fare domanda presentando il Progetto di Mobilità per il futuro corso magistrale.

Agli effetti della borsa di studio, nel caso le date di partenza e rientro non coincidano, valgono quelle scritte sull'accordo di mobilità oppure quelle indicate nella sez. “Confirmation of Period” in fondo al L.A. (Learning Agreement)?

Dopo il rientro verrà effettuato un conguaglio della borsa di studio basato sui giorni effettivi, cioè sulle date indicate nella Confirmation of Period firmata dall’ateneo ospitante, che gli studenti devono consegnare al rientro dalla mobilità. Per maggiori info:

Usufruisco di un’altra borsa di studio; posso partecipare al bando Erasmus?

Quasi sempre si. Solo due borse che vengano entrambe erogate dall’UE per lo stesso periodo di tempo non possono coesistere, mentre quella per il Diritto allo Studio è cumulabile.

Quando conoscerò la mia destinazione?

Dal 15 febbraio 2020  vedrai la destinazione che ti è stata assegnata accedendo alla tua pagina personale in Segreterie Online (o dove indicato dal bando (art. 9).

RICORDATI di indicare se accetti o rifiuti la destinazione a partire dal 21 febbraio ed  ENTRO le ore12.00 del 27 febbraio 2020  dal tuo account Segreterie Online, alla pagina Bandi di Mobilità. NON È PREVISTO IL SILENZIO ASSENSO!!! Attenzione! Se rifiuti una destinazione che tu stesso avevi indicato tra le mete prescelte o se ti dimentichi di confermare sarai considerato rinunciatario e non avrai diritto a partire. Per maggiori informazioni controlla sul bando (art.10).

Se dovessi rinunciare per seri motivi, dopo aver ricevuto l’assegnazione della sede, come devo comunicarlo ufficialmente? Ci sono penali?

La rinuncia deve essere comunicata ufficialmente entro il 2 Marzo 2020 attraverso la Dichiarazione di rinuncia. Oltre tale data verrà applicata una penale di 200 Euro.

Per maggiori informazioni controlla sul bando (art.12).

Gli esami da sostenere in Erasmus inseriti nella Proposta di Piano di studi in fase di candidatura sono definitivi oppure posso apportare dei cambiamenti?

La Proposta di Piano di studi per ciascuna delle cinque sedi rappresenta solo il punto di partenza per la predisposizione del Learning Agreement (L.A.). E’ anche uno dei criteri per valutare la tua capacità e motivazione, perciò il tuo Coordinatore Erasmus non ti darà assistenza nella fase precedente la selezione. E’ il L.A. che preparerai dopo esser stato selezionato che rappresenterà il tuo contratto formativo e nel prepararlo ti dovrai confrontare con il tuo Coordinatore.

Per maggiori informazioni controlla sul bando, art. 14

Posso preparare la tesi in Erasmus?

Si,  ma solo se la tesi è basata su una tematica strettamente legata alla destinazione Erasmus o se il paese ospitante ti offre una serie di strumenti e opportunità unici. Dovrai però concordare prima con il tuo Coordinatore Erasmus la tematica della tesi e dovrai trovare sia un relatore di Milano Bicocca sia un relatore dell’Ateneo ospitante che siano disposti a seguirti nella preparazione. La tesi verrà comunque discussa in Italia al tuo rientro.

Ricordati di informare il Settore di Economia e Statistica, mandando una mail a converasmus@unimib.it con oggetto: Preparazione tesi all’estero, indicando cognome e nome, matricola, docente coordinatore di riferimento e paese di destinazione.

Importante!  se l'attività di preparazione della tua tesi rientra in un periodo di Traineeship Erasmus+  a questa attività devono obbligatoriamente corrispondere dei crediti formativi che ti verranno riconosciuti al termine dello stage, altrimenti dovrai restituire la borsa di studio. Nel L.A.T. (Learning Agreement for Traineeship) che compilerai prima della partenza va indicato tassativamente quanti crediti ti verranno riconosciuti, sia per la preparazione della tesi che per altre attività.

Posso svolgere un periodo di tirocinio o stage in Erasmus?

Se parti con il programma Erasmus+ per studio hai la possibilità di fare anche un periodo di stage oltre agli esami, ma solo a condizione che esso venga certificato dall’istituto estero e che sia parte integrante del tuo piano di studi, non uno stage su base volontaria; ti consigliamo quindi di contattare prima sia il referente degli stage del tuo corso che il referente Erasmus per avere conferma sulla possibilità di farti riconoscere quei crediti. Inoltre lo stage non deve essere finanziato da altri programmi comunitari e deve essere svolto sotto la supervisione dell’ateneo estero. Ricorda: se intendi svolgere all’estero solo lo stage devi partecipare ai bandi di giugno o febbraio per il programma Erasmus+ Traineeship, dotato anch’esso di una borsa di studio.

Per maggiori info vedi nel web.

 

A chi posso rivolgermi per le pratiche amministrative che non riguardano strettamente la scelta degli insegnamenti da sostenere in Erasmus?

Per quesiti sul bando puoi scrivere all’indirizzo info.erasmus@unimib.it  attivo solo durante il periodo di pubblicazione del bando e durante le fasi di selezione.

Per quesiti relativi specificamente ai bandi DEMS, DISEADE e DISMEQ puoi rivolgerti all’International and Erasmus Mobility Team della Scuola di Economia e Statistica scrivendo a simona.silva@unimib.it o venendo di persona (U7, 4° piano, corridoio presidenza, stanza 4057) nei giorni di martedì, mercoledì o giovedì dalle 11 alle 12 o dalle 15 alle 17 (salvo impegni).

Dopo la selezione, per le pratiche pre-partenza potrai rivolgerti:

  • per la messa a punto e firma del tuo Learning Agreement (aspetti didattici) al docente responsabile Erasmus del tuo corso, vai alla homepage di Internazionalizzazione
  • per gli aspetti amministrativi (tua nomina presso ateneo di destinazione, firma dell’accordo di mobilità, borsa di studio) fai riferimento all’UFFICIO MOBILITÀ INTERNAZIONALE di ateneo. Tale ufficio risponde alle mail unicamente se vengono inviate da un account @campus.unimib.it. Scrivi a outgoing.erasmus@unimib.it Lo sportello dell’Ufficio Mobilità Internazionale di Ateneo riceve solo su appuntamento, vedi alla homepage di Internazionalizzazione

Per altre richieste quali certificati in inglese degli esami superati, tasse, dichiarazione ISEE, duplicati di badge ecc. (argomenti di pertinenza delle Segreterie Studenti) rivolgiti direttamente a segr.studenti.ecostat@unimib.it 

Per ogni altro dubbio puoi consultare la pagina del sito di Ateneo dedicata all’Erasmus+ per studio (vedi sotto).

Buon Erasmus!